Indipendentemente che tu sia un atleta professionista o amatoriale, il nostro servizio è rivolto a chi vuole migliorarsi sempre.
(+39) 0522 9097411
info@o2up.it

Ultime News

Rugby

Scopri tutti i nostri servizi per il Rugby,
ti garantiamo un ampia scelta e la massima professionalità.

Test Consigliati

Area Sport:

Test VO2max con protocollo MAP

Test intermittente massimale sviluppato per tutte quelle tipologie di sport con alternanza tra fasi ad alta intensità e fasi di recupero (Calcio, Basket, Rugby).
Viene eseguito su percorso in linea di 50mt mediante lepre sonora ed utilizzando un metabolimetro portatile K-5 Cosmed® per la valutazione del VO
2max.

Fornisce una valutazione dello stato di forma del soggetto ed importanti parametri di allenamento da poter utilizzare direttamente in campo per migliorare le proprie prestazioni.

HIT test

Test intermittente eseguito sul campo, consente di valutare la risposta fisiologica dell’atleta all’esercizio intermittente ad alta intensità.
Vengono misurate sia la frequenza cardiaca che prelevate alcune gocce di sangue dal lobo dell’orecchio per determinare i livelli di lattato.

In questo modo si valutano le variazioni dello stato di forma degli atleti in particolare negli sport di squadra caratterizzati da un’attività intermittente ad alta intensità come calcio, rugby, pallavolo.

Test Biomeccanici del Passo e della Corsa

Effettuati su Tapis Roulant oppure in palestra, il soggetto grazie all’uso di un sensore di movimento indossato come cintura in vita verrà valutato durante varie attività in completa autonomia e sicurezza.
Mediante questi test vengono analizzati vari indici e parametri posturali e di movimento permettendo di evidenziare deficit o limitazioni strutturali che possono pregiudicare il benessere della persona o la performance dell’atleta.

Al termine del test verrà fornita una valutazione soggettiva ed un allenamento specifico per il soggetto.

Test 1-RM per Arto Superiore ed Inferiore

Il test permette di valutare il massimo carico sollevabile mediante una ripetizione del movimento testato. Solitamente eseguito con panca piana, squat e stacco da terra, questo parametro rispecchia la massima forza dinamica del soggetto e diviene utile ai fini della programmazione di allenamenti personalizzati e del controllo dello stato di forma.

È fattibile anche per soggetti meno esperti tramite l’esecuzione di più movimenti utilizzando un carico sotto massimale idoneo.

Test di Salto per Forza Arto Inferiore

Il soggetto semplicemente indossando un sensore di movimento indossato in vita come una cintura, tramite questa batteria di test avrà una valutazione delle proprie capacità di forza e potenza dell’arto inferiore e di svariati indici di performance.

Alcuni test eseguiti: Squat Jump, il Counter movement jump, il Drop jump.

PPG-Stress Flow

Il PPG è uno strumento utilizzato per l’analisi del Sistema Nervoso. Questo test analizza la qualità dell’equilibrio tra il sistema dello stress e quello del recupero, fornendo inoltre la variabilità del battito cardiaco, ovvero un parametro di benessere del cuore.

La variabilità nel battito del cuore è un importante indice di salute nel soggetto, valutandola è possibile attuare una prevenzione mirata e minimizzare l’insorgenza di successive patologie.

Alcuni parametri estrapolati dal test:

  • Livelli di stress acuto e cronico
  • Recupero ottimale durante la fase di sonno
  • Variabilità del battito cardiaco, parametro di benessere del cuore

Per il soggetto che pratica sport:

  • Equilibrio tra il sistema dello stress e del recupero
  • Livelli di stress
  • Recupero ottimale dai carichi dell’allenamento
  • Condizioni di sovrallenamento: iniziale o cronico
Test Ortostatico

Il test Ortostatico è un test semplice e affidabile per determinare le condizioni di salute e fisiche del soggetto in risposta agli stress. Mostra come la propria frequenza cardiaca reagisce a fattori come lo stress della vita quotidiana o dovuto all’allenamento. Ripetendo periodicamente il test, si impara a conoscere la propria frequenza cardiaca e le sue reazioni, permettendo così di gestire gli allenamenti in base alle necessità di recupero del proprio organismo.

Monitoraggio del Sonno

L’Actigrafia è un esame diagnostici per lo studio del sonno.
È un esame semplice e non invasivo, che viene eseguito con un particolare strumento detto actigrafo, che ha la forma e la dimensione di un normale orologio da polso.
L’actigrafo va indossato al polso 24 ore su 24 e registra i movimenti corporei determinando ad esempio le ore totali di sonno, la durata della veglia, i risvegli avvenuti durante la notte ed eventuali addormentamenti nelle ore diurne.

Tramite i diversi parametri analizzati vengono fornite una valutazione ed una serie di misure e suggerimenti per migliorare la qualità del sonno e della vita quotidiana grazie ad un’ottimizzazione del recupero durante la notte ed una diminuzione dello stress generale.

Questionario MUS

Il questionario dei MUS (cioè sintomi vaghi ed aspecifici) è uno questionario medico validato scientificamente per rilevare lo stato di infiammazione e di stress della persona.

Questi sintomi identificati dai MUS possono essere di varia natura (dalle cefalee, a problemi gastrointestinali, dalla stanchezza cronica percepita alla difficoltà di concentrazione, agli attacchi di panico) ma tutti sono stati correlati ad uno stato di infiammazione e stress del corpo. Tramite questa valutazione è possibile identificarli ed intervenire in maniera mirata per prevenire possibili complicazioni e danni alla salute.

Area Medica:

EcocolorDoppler

L’ecocardio o ecocolordoppler cardiaco è un esame che permette la ricostruzione e la visualizzazione del cuore tramite l’utilizzo di una sonda ad ultrasuoni. Attraverso l’esecuzione di un ecocolordoppler cardiaco a riposo, possono essere identificate quasi tutte le malattie cardiache e la loro evoluzione può essere seguita nel tempo.

In particolare, con l’Ecocolordoppler cardiaco a riposo è possibile eseguire:

  • la valutazione qualitativa e quantitativa delle malattie delle valvole cardiache
  • la valutazione delle dimensioni e del movimento delle pareti del cuore
  • la valutazione delle cardiopatie congenite
  • la valutazione degli esiti di un intervento cardiochirurgico.

L’ecocolordoppler cardiaco a riposo si svolge come una normale ecografia che ha come oggetto il cuore. Si tratta di un esame non pericoloso, non doloroso e del tutto non invasivo.

ECG a Riposo

L’elettrocardiogramma statico a riposo consente di misurare il ritmo del cuore, alla ricerca di eventuali aritmie, e l’eventuale aumento della dimensione delle camere cardiache.

Tramite l’applicazione sulla pelle di alcune piastrine adesive (elettrodi) collegate attraverso fili elettrici a un apparecchio chiamato elettrocardiografo vengono captate e trasmesse le attività elettriche generate dal cuore sotto forma di tracciato elettro-grafico (elettrocardiogramma).

HOLTER

L’Holter cardiaco o elettrocardiogramma dinamico completo è un test non invasivo e indolore che permette di registrare l’attività elettrica del cuore nelle 24 ore.

È uno strumento utilizzato nello studio di tutte le aritmie e dei sintomi quali il cardiopalmo, le vertigini, le perdite di coscienza. Talora è utile anche nelle condizioni nelle quali vi è un difettoso apporto di sangue al cuore (ischemia) o di dolore toracico di natura da definire.

L’apparecchio portatile tramite l’uso di elettrodi applicati sul torace dal paziente registra per almeno 24 ore l’attività elettrica del cuore sia di giorno e di notte. Durante la registrazione dell’holter cardiaco il paziente deve eseguire la sua attività quotidiana senza limitazioni. Qualora si avverta un disturbo, questo può essere segnalato premendo un pulsante e memorizzato dall’apparecchio. Successivamente, i segnali elettrici memorizzati verranno poi analizzati dal medico che ne disporrà la diagnosi.

Visita Cardiologica

La visita cardiologica con elettrocardiogramma viene consigliata nei casi in cui il paziente denunci sintomi quali dolore toracico, respirazione faticosa (dispnea) a riposo o sotto sforzo, svenimento (la cosiddetta “sincope”), giramenti di capo, palpitazioni o riduzione della forza in generale. La visita cardiologica con elettrocardiogramma ha inoltre un’importanza fondamentale per quanto riguarda le diagnosi e le cure relative alle principali patologie del cuore tra cui sono ricomprese:

  • l’ipertensione arteriosa,
  • le cardiomiopatie,
  • la cardiopatia ischemica,
  • lo scompenso cardiaco,
  • la valvulopatia mitralica e valvulopatia aortica
Test Ergometrico

Il test da sforzo (o test ergometrico) è un esame che prevede l’esecuzione di un elettrocardiogramma mentre il paziente esegue uno sforzo controllato e di intensità graduale, cosi da registrare le reazioni che avvengono a livello di cuore in questa particolare situazione.

Lo sforzo effettuato produce infatti un aumento della frequenza cardiaca e della pressione arteriosa, determinando una maggiore richiesta di sangue da parte del cuore, che deve affrontare per questo una situazione di lavoro di maggiore intensità.

Il test da sforzo serve per valutare eventuali disturbi e/o modificazioni dell’elettrocardiogramma prodotti dallo sforzo. Nei pazienti con cardiopatia ischemica nota o sospetta, questo esame fornisce soprattutto informazioni riguardo il corretto flusso di sangue attraverso le coronarie, i vasi sanguigni che irrorano il cuore.

In ambito aritmologico, il test da sforzo è utile per valutare il comportamento della frequenza cardiaca, della conduzione atrio-ventricolare e di eventuali aritmie atriali o ventricolari durante uno sforzo.

Sul petto del paziente vengono applicati degli elettrodi, piccoli dischi metallici collegati a fili connessi a loro volta a un monitor, sul quale vengono visualizzati i battiti cardiaci. Il paziente viene poi invitato a pedalare su una cyclette o a camminare su una pedana inclinata, mentre il medico tiene sotto controllo le reazioni del suo cuore.

Il test da sforzo è controindicato per i pazienti che denunciano una grave insufficienza cardiaca.

Visita di Idoneità Sportiva Agonistica

Visita necessaria ai fini del rilascio del certificato dell’idoneità alla pratica sportiva agonistica, come richiesto ai sensi di legge dalle federazioni sportive al momento del tesseramento.
È costituita da una prova sotto sforzo dinamica con ECG ed EcocolorDoppler a riposo.

Visita di idoneità sportiva Non-Agonistica

Visita necessaria ai fini del rilascio del certificato dell’idoneità alla pratica sportiva non-agonistica, necessaria per l’attività fisica ove richiesto come ad esempio:

  • gli alunni che svolgono attività fisico-sportive parascolastiche, organizzate cioè dalle scuole al di fuori dall’orario di lezione
  • coloro che fanno sport presso società affiliate alle Federazioni sportive nazionali e al Coni (ma che non siano considerati atleti agonisti)
  • chi partecipa ai Giochi sportivi studenteschi nelle fasi precedenti a quella nazionale

Area Alimentare:

Servizio di Dietologia e Nutrizione

Questo servizio è destinato a tutti i soggetti, sportivi e non, sani o con patologie in atto.
Fornisce una completa consulenza alimentare, a partire dalla valutazione dello stato nutrizionale e della composizione corporea.

Viene fornito un programma dietetico personalizzato sulla base delle proprie necessità.
Vengono inoltre fornite indicazioni per una corretta integrazione con supplementi per lo sport e/o integratori dietetici.

Metabolismo Basale a Riposo

La valutazione del Metabolismo Basale a Riposo permette di calcolare in modo soggettivo la quantità di energia necessaria all’organismo per compiere le proprie funzioni vitali.

La conoscenza di questo parametro è indispensabile per impostare una corretta e bilanciata dieta, garantire l’energia necessaria per le proprie attività e per ottenere un miglior dimagrimento o aumento della massa muscolare.

Alcuni parametri estrapolati dal test:

  • Quantità di energia consumata a riposo nelle 24h, utile per impostare una dieta su misura
  • % di utilizzo di Carboidrati e Grassi e Proteine
  • Quantità di calorie necessarie per impostare dieta di dimagrimento o di incremento massa muscolare
  • Qualità del sistema respiratorio durante il riposo
Test BIA-ACC

Il dispositivo BIA-ACC è stato progettato per semplificare la valutazione, l’analisi e il monitoraggio della composizione corporea nei suoi aspetti quantitativi, qualitativi e funzionali, utilizzando una tecnologia bioimpedenziometrica multifrequenza in grado di massimizzare l’efficienza delle misurazioni anche quando applicata a pazienti affetti da disturbi a carattere infiammatorio cronico o correlati allo stress.

Alcuni parametri analizzati per la salute del soggetto:

  • Livelli di acqua nel corpo e composizione corporea.
  • Qualità e quantità di specifici tessuti come muscolo, grasso, osso
  • Ricambio di acqua e rigenerazione dei tessuti

Alcuni parametri analizzati in ambito di performance:

  • Quantità di H2O necessaria all’atleta
  • Qualità e quantità del muscolo (massa magra) e del tessuto adiposo (massa grassa)
  • Qualità del tessuto osseo
  • Quantità delle riserve energetiche (glicogeno)

Contattaci Subito!